2016: UN ANNO IN CRESCITA PER LEXILAB

Lexilab
dic 31 2016

Con l’anno che ormai volge al termine è tempo di guardare indietro e vedere cosa è successo a LEXILAB nel 2016. È stato un anno in crescita pieno di progetti interessanti e di fantastici nuovi clienti. Ci piace condividere con voi le novità più interessanti.

  • Molti nuovi clienti hanno scelto LEXILAB come fornitore di servizi linguistici: +20% rispetto all’anno scorso! Arredamento e design, macchine da costruzione, macchine utensili, elettrodomestici ma anche giochi da tavolo/educational ed aziende vinicole.
  • Per la prima volta quest’anno non è stata l’inglese la lingua più richiesta, scalzata dal gradino più alto dal francese. Effetto Brexit? È stata la prima volta invece per le richieste di traduzione in tigrino, somalo e urdu. Primi approcci di nuovi scenari.
  • Chi l’ha fatta da padrone è però l’arabo che ha visto triplicata la richiesta. La strada per il Medioriente è ormai aperta e ben battuta e noi siamo diventati esperti anche in lingue bidirezionali.
  • Prima edizione di “Traduzione: da che parte si comincia?” il corso rivolto a giovani e aspiranti traduttori con tutte le informazioni, strumenti, risorse e consigli per iniziare la carriera di traduttore.
  • Grande successo per la serie di blog [Indesign Essentials], spiegazioni passo a passo su come creare manuali e listini in Indesign ottimizzati per la traduzione
  • Infine i progetti che ci hanno appassionato di più, la traduzione di due libri: dalle formule e principi di ingegneria di un libro sul calcestruzzo alla poesia e alle immagini oniriche del libro sulle coltellerie Maniago: storie fatte a mano.

Ripercorrere le cose belle di quest’anno è l’occasione migliore per dire grazie ai nostri collaboratori, traduttori e interpreti per il costante supporto e dedizione e grazie ai nostri clienti che ci fanno questo dono di imparare sempre cose nuove.